Indice articoli

 

Thecus N2200XXX: software e configurazione

 

 

Il NAS Thecus N2200XXX è gestito, come di consueto per il settore, da un WEB-Server a cui si accede in due modi differenti.

 

Per chi non è solito all’uso di questi sistemi, Thecus mette a disposizione un programmino semplicissimo che si occupa di rilevare automaticamente il NAS nella rete, fornire l’IP e settare password amministratore e una volta concluso il tutto aprire direttamente il browser con la pagina di login.

 

Il software e il supporto Thecus è davvero più che esaustivo se non ridondante. Persino per questo Wizard è presente una guida all’uso: http://www.thecus.com/download/howtoguide/HowtoUseTheThecusSetupWizard.pdf

 

In generale a questo indirizzo potrete trovare una grande quantità di Tutorial che permetteranno anche ad un utente con poca esperienza nel settore di utilizzare tutte le funzionalità dei NAS Thecus.

 

Per i più esperti, per configurare il NAS basterà invece inserire l’IP nel browser e accedere alla sua interfaccia WEB.

 

01_n2200xxx_firstaccess  02_n2200xxx_login

 

La schermata principale presenta due icone; la prima ci permette di autenticarci effettuando il login.

 

02b_n2200xxx_moduli

 

La seconda icona permette invece un accesso rapido ai moduli aggiuntivi installati che, come vedremo in seguito, sono molto numerosi e arricchiscono notevolmente le funzionalità del NAS.


03_n2200xxx_index

 

 

Una volta effettuato il login ci troviamo di fronte al pannello di controllo del NAS. La schermata iniziale si presenta con una grafica accattivante e molto chiara che aiuterà anche i meno esperti nel configurare i diversi parametri di sistema. Al centro troviamo le icone principali per accedere alle informazioni più importanti, mentre sulla sinistra è presente il menù completo diviso in categorie e sottomenù.

 

03c_n2200xxx_index_search

 

Sopra di esse è presente un campo di ricerca con funzione di completamento automatico.

 

03b_n2200xxx_index_aiuto

 

E’ presente anche una guida, soltanto in lingua inglese. Facciamo notare invece che l’interfaccia è completamente tradotta (in modo accurato) in italiano; il linguaggio è infatti selezionabile da menù a tendina in alto a destra. Il pulsante di aiuto in alto a destra ci fornirà informazioni specifiche relative alla scheda in cui ci troviamo al momento. Accanto ad essi figurano i pulsanti di spegnimento e log out.

 

Presentiamo ora una carrellata delle varie schermate del sistema, che riguardano le funzionalità di base dei NAS Thecus appartenenti alla serie XXX.

 

Informazioni sistema

04_n2200xxx_infosis_informazione  05_n2200xxx_infosis_stato  06_n2200xxx_infosis_registri  07_n2200xxx_infosis_regonline  08_n2200xxx_infosis_gestsyslog

 

In questa sezione troviamo tutte le informazioni riguardanti lo stato di funzionamento del NAS. Troviamo prima di tutto informazioni su modello e firmware installato, la percentuale di utilizzo della CPU, lo stato dei vari servizi e protocolli di rete, un registro di sistema per il logging delle attività e la possibilità di salvare tale log in un PC remoto.

 

Gestione sistema

 

09_n2200xxx_gestsis_ora  10_n2200xxx_gestsis_notifica  11_n2200xxx_gestsis_aggfirmware  12_n2200xxx_gestsis_accspegn  13_n2200xxx_gestsis_passadmin  14_n2200xxx_gestsis_gestconfig  15_n2200xxx_gestsis_reset  16_n2200xxx_gestsis_riavviochius  17_n2200xxx_gestsis_verfilesystem  18_n2200xxx_gestsis_attlan  19_n2200xxx_gestsis_snmp  20_n2200xxx_gestsis_accinterfaccia

 

In questa categoria del menù troviamo diverse impostazioni per la modifica dei parametri di base del NAS, a partire da ora e data; la possibilità di inviare notifiche tramite posta elettronica; la schermata per l’aggiornamento del firmware; la possibilità di programmare l’accensione e lo spegnimento automatico nei giorni della settimana; una schermata per cambiare la password di amministratore; salvare o caricare una configurazione di sistema; caricare le impostazioni di default; una schermata per il riavvio del NAS; una utility per verificare l’integrità del File System; le impostazioni per il servizio Wake-On-LAN, per accendere da remoto il NAS; la schermata per la configurazione del protocollo Simple Network Management Protocol (SNMP) per la gestione da remoto del NAS ed infine le impostazioni per la configurazione dell’interfaccia principale, in cui oltre all’icona dei moduli vista prima, potremo aggiungere i servizi di Server di Foto e di Web Disk.

 

21_n2200xxx_retesis_wlanlan1  22_n2200xxx_retesis_lan2

 

Nelle schermate relative a Rete di sistema, potremo configurare l’IP ed i vari parametri di ciascuno dei due link Ethernet; il primo da configurare per l’accesso a Internet, il secondo per la rete locale.