Feature

introSono passati molti anni da quando l'ultimo vero alimentatore con singolo canale da 12V era stato immesso sul mercato, questo a causa di alcune leggi troppo restrittive che imponevano ai costruttori di non superare i 25A per canale. Ma finalmente ecco una serie che gli appassionati di overclock adoreranno sicuramente, stiamo parlando della serie OP di Silverstone. Oggi andremo a vedere come si comporta l'OP700.
Feature

000-introUn alimentatore di fascia bassa ma con un'efficienza di assoluto rilievo e la qualità costruttiva caratteristica di ThermalTake. Forse unico difetto il prezzo che non lo rende di certo abbordabile a tutti, rischiando di rendere il ThermalTake TR2 Qfan poco competitivo rispetto agli altri alimentatori della fascia in cui si colloca.
Feature

introCuriosa la sigla scelta da Zalman per questo alimentatore: 1000-HP non sta infatti per 1000 cavalli (Horse Power), ma per 1000W HeatPipe, visto il particolare sistema di dissipazione di questo prodotto. Nonostante sia solo un simpatico equivoco, ci dà un'idea della incredibile potenza che lo Zalman 1000-HP è capace di erogare.
Feature

intro.jpgNella recensione del SilentPro-700M abbiamo accennato alla prestigiosa certificazione 80plus Silver ottenuta da CoolerMaster, per la prima volta su un alimentatore di elevata potenza. L'UCP 900W della nuova serie Ultimate, oggi recensito, è proprio il motivo di tale orgoglio da parte di questa rinomata azienda.
Feature

intro.jpg Cooler Master lancia una nuova gamma di alimentatori, la SilentPro, caratterizzata da bassissime emissioni rumorose ma anche da prestazioni davvero eccellenti. Il modello recensito con potenza massima di 700W (864W di picco) ha una linea single rail +12V da 50A che strizza l'occhio agli overclockers.
Feature

Intro.jpgCroon è la serie di alimentatori della azienda X-Spice, new entry in questo settore, volta a soddisfare gli utenti più esigenti e conforme alle stringenti norme della certificazione 80plus.
Cercheremo di presentare le caratteristiche di questo alimentatore con l'aiuto di una guida di cui invitiamo la lettura a tutti gli utenti.

Image

L'evoluzione tecnologica degli ultimi anni e la diffusione della pratica dell'ovreclock unita ai metodi di raffreddamento più vari, dal liquido alle celle di peltier, ha provocato un innalzamento non indifferente degli assorbimenti all'interno dei nostri computer. Un componente la cui importanza troppo spesso viene sottovalutata è l'alimentatore. A questo importantissimo componente sempre più spesso si chiede di unire buone prestazioni a bassa rumorosità, e spesso anche ad una limitata temperatura di lavoro, volti ad ottenere un sistema sempre più discreto, affidabile e con buone prestazioni.

Feature

Image

Il marchio enermax è uno dei più conosciuti tra i produttori di Alimentatori e PSU (power supply unit). Ciò che rende famoso questo brand è soprattutto la qualità dei componenti utilizzati nella produzione, l’alta efficienza degli stessi e la cura dei piccoli dettagli. Ad argomentare questa tesi abbiamo preso in considerazione, questa volta, un nuovo modello di punta, riservato ad utenti che necessitano di potenza e stabilità contemporaneamente: l’ENERMAX INFINITI 720W.

Feature

Incuriositi da quest’ultimo nato in casa OCZ, non abbiamo perso l’occasione di provarlo per voi. Gli ultimi trend di quest’anno portano a un sempre più elevato bisogno di Watt per i nostri PC. Per non parlare di chi poi vuole un sistema crossfire o SLI. Ed ecco il motivo della scelta verso la versione di punta di questa nuova serie di alimentatori da parte di OCZ.
Feature

Con l'avvento delle configurazioni Sli e Crossfire si è assistito a un graduale aumento di watt richiesti dalle configurazioni al top e di conseguenza un aumento di potenza degli alimentatori. Quello che andiamo oggi a mostrarvi è il Xilence Power 600w, modello di punta della serie Xilence, predisposto per il multi scheda sia di Nvidia sia Ati.

Show more post