Indice articoli

 

Prima configurazione: display

 

Dopo aver descritto le caratteristiche e l’aspetto del QNAP TS-459 Pro+, inseriamo i dischi nei bay, nel nostro caso 2 WD RED da 1TB ciascuno, colleghiamo il sistema allo switch di rete e accendiamolo.

Immediatamente ci accorgiamo che il display del prodotto si illumina e ci chiede se vogliamo creare un volume con i dischi che ci sono all’interno; possiamo muoverci all’interno dei menù con il tasto SELECT e selezionare le voci con il tasto ENTER.

Selezioniamo il RAID 0 e decidiamo di non criptare il volume e i dati che andrà a contenere.

 

1  2  3  4  5  6

 

Una volta finito il processo il prodotto è già pronto per l’uso, infatti se navighiamo nel menù principale del display con il tasto SELECT ci rendiamo conto che il sistema ha già impostato il nome del prodotto sulla rete e preso automaticamente gli indirizzi IP delle due porte tramite l’impostazione DHCP.

 

7  8  9

 

Se teniamo premuti il tasto ENTER per 2 secondi consecutivi avremo accesso al menù avanzato, tramite il quale l’utente potrà prendere visione di informazioni avanzate sul sistema o variarne alcune impostazioni.

Il menù è composto dalle seguenti voci:

  • TCP/IP;
  • Physical Disk;
  • Volume;
  • System;
  • Shut Down;
  • Reboot;
  • Password;
  • Back.

 

10  11  12  13  14  15  16  17

 

Tra le informazioni più importanti che possiamo ricavare da tali menù riportiamo quelle relative alla temperatura di funzionamento dei dischi singoli ed alla dimensione del volume creato.

 

18  19  20 

 

Oltre a tali informazioni possiamo anche ricavare la temperatura del sistema e della CPU e la velocità di rotazione della ventola posteriore.

 

21  22

 

Infine troviamo numerose informazioni riguardanti la rete e gli indirizzi di sistema come gli Indirizzi IP, i gateway e le subnet mask.

 

23  24  25  26  27

 

Abbiamo trovato molto utile questo display frontale in quanto permette all’utente un veloce monitoraggio del sistema senza dover effettuare l’accesso tramite browser e quindi senza dover necessariamente accendere il proprio PC.