Notice: Undefined offset: 62 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 608

Notice: Undefined offset: 62 in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Notice: Trying to get property 'rules' of non-object in /var/www/vhosts/xtremehardware/new.xtremehardware/libraries/src/Access/Access.php on line 613

Tags: nasreviewrecensionetestasustoras3104t

asustor as3104t 15Quest’oggi la redazione di Xtremehardware vi propone i test relativi ad un NAS prodotto e commercializzato dall’ormai famosa Asustor.

Parliamo del modello AS3104T rilasciato dall’azienda ad inzio 2016 e rivolto alle famiglie e piccole imprese.

asustor

Fondata il primo Agosto 2011 con sede a Taipei, Asustor è un’azienda affiliata alla colossale ASUS (il nome ci diceva qualcosa) che ha a catalogo prodotti atti allo storage online, NAS, nello specifico. Seppur molto giovane, l’azienda si appoggia quindi all’infrastruttura di uno dei leader mondiali nel settore IT Consumer.

Con il passare del tempo Asustor sta consolidando il suo nome grazie a prodotti dalle ottime perfomance e features, posizionandosi al top nel settore NAS.

In passato abbiamo già testato prodotti Asustor, di seguito potete trovare i link relativi alle pubblicazioni precedenti:

Asustor AS-202TE: http://www.xtremehardware.com/networking/nas/asustor-as-202te-il-nas-mediaplayer-di-asustor-201404159758/

Asustor AS-608T: http://www.xtremehardware.com/networking/nas/asustor-as-608t-la-scelta-giusta-per-le-aziende-201311279289/

Asustor AS-602T: http://www.xtremehardware.com/networking/nas/asustor-as-602t-quando-il-gioco-si-fa-duro-201301078050/

Asustor AS5004T: http://www.xtremehardware.com/networking/nas/asustor-as5004t-non-solo-storage-2015040210605/

Asustor AS3102T: http://www.xtremehardware.com/networking/nas/asustor-as6102t-2015111411094/ e http://www.xtremehardware.com/networking/nas/asustor-as6102t-aggiornamento-test-nuovo-firmware-1-35-2015120411135/

asustor as3104t_15

L’Asustor AS3104T è un Network Attached Storage dotato di 4 bay e rivolto alle utenze domestiche ed alle SO/HO (Small Office / Home Office).

Tale prodotto differisce da quelli visti precedenza soprattutto per quanto riguarda l'aspetto e il prezzo, che risulta essere un pelo più contenuto.

Mosso da un ottimo processore Intel Celeron Dual Core operante alla frequenza di 1.6GHz (2.16GHz in Turbo Mode) ed affiancato da 2GB di RAM DDR3 non espandibile, questo sistema ci permette di utilizzare tutte le funzionalità al quale Asustor ci ha abituato, grazie ben 3 porte USB 3.0, una porta HDMI, supporto Hyper-Transcoding hardware supportato dalla CPU Intel, una porta Gigabit LAN Rj-45 e soprattutto all’ottimo sistema operativo ADM 2.5.

Riportiamo di seguito un breve video "unboxing/review" pubblicato sul nostro canale di Youtube.

Andiamo dunque a vedere cosa ha di diverso questo NAS da quelli precedentemente analizzati e come si comporta nei nostri test.


Asustor AS3104T: specifiche tecniche

Riportiamo di seguito le caratteristiche tecniche dell'Asustor AS3104T ricordandovi che potrete trovarle anche sul sito ufficiale al seguente indirizzo:

http://www.asustor.com/product?p_id=45&lan=en#specifications

spec 01

 

spec 02

spec 03

spec 04

spec 05

spec 06

spec 07


Asustor AS3104T: Box & Bundle

La confezione dell’Asustor AS3104T ricalca le caratteristiche alla quale l’azienda ci ha abituato. Siamo dunque di fronte ad una scatola di color bianco ricca di informazioni.

Sulla parte frontale trova posto l’immagine del prodotto, il modello, le specifiche hardware ed alcune icone inerenti i vari servizi ed applicazioni che possiamo utilizzare.

asustor as3104t_04

I laterali ci ricordano che possiamo effettuare l’accesso in maniera rapida e veloce anche da dispositivi mobile, utilizzare i servizi cloud a disposizione e trasformare il nostro NAS in un centro di intrattenimento multimediale.

asustor as3104t_02 asustor as3104t_03

Il retro è un “wall of text”; troviamo infatti l’elenco dei servizi disponibili scritti in numerosissime lingue, tra cui l’italiano.

asustor as3104t_01

Il top è caratterizzato dalla classica maniglia in plastiche che facilita il trasporto e troviamo, inoltre, l’elenco degli oggetti contenuti all’interno della stessa.

Sollevando il coperchio troviamo delle scritte di “ringraziamento” per l’acquisto e cinque QR code stampati che ci rimandano alle varie sezioni del sito internet del produttore.

asustor as3104t_05 asustor as3104t_06

Il prodotto ed i suoi accessori son ben protetti dal classico polietilene espanso e da una scatola di cartone che ne impediscono i movimenti durante il trasporto.

asustor as3104t_07

All’interno della confezione troviamo:

  • L’Asustor AS3104T
  • Il cavo di alimentazione con presa schuko
  • L’alimentazione di corrente
  • Un cavo di rete ethernet RJ-45
  • Un DVD con all’interno la documentazione digitale e i software del prodotto
  • Una guida di installazione rapida
  • Viti per il serraggio dello chassis e dei dischi

bundle

asustor as3104t_08


Asustor AS3104T: uno sguardo ravvicinato

Esteticamente l’Asustor AS31041T risulta essere molto diverso rispetto ai modelli precedentemente analizzati.

asustor as3104t_15

In primis notiamo come sul frontale del prodotto non vi siano i bay estraibili ma una superficie adornata di “quadretti” che formano una trama molto piacevole alla vista ed al tatto.

asustor as3104t_16

asustor as3104t_21

In alto a destra (per chi guarda) troviamo il logo dell’azienda in rilievo e di color oro mentre sulla sinistra trovano posto quattro led di indicazione, rispettivamente per accensione, attività di sistema, attività di rete e dei dischi ed una porta USB 3.0 con  tasto di copia veloce.

asustor as3104t_17

asustor as3104t_18 asustor as3104t_19

asustor as3104t_20

I lati dello chassis son privi di loghi o prese d’aria.

Sul retro balza all’occhio la grande ventola da 120mm posta in estrazione per facilitare lo smaltimento del calore prodotto.

asustor as3104t_22

A destra della grande ventola trova posto il tasto di accensione, il bottoncino del reset, due porte USB 3.0 una porta HDMI, una porta di rete GigaBIT LAN RJ-45 ed il plug per l’alimentazione.

asustor as3104t_23 asustor as3104t_24

Sul fondo del prodotto troviamo quattro piedini in gomma anti-scivolo, le etichette riportanti informazioni utili sul prodotto,quali ad esempio le specifiche di alimentazione del sistema e una griglia che facilita l’ingresso di aria fresca all’interno del prodotto.

asustor as3104t_25

asustor as3104t_26 asustor as3104t_27

Per accedere al vano dischi è necessario svitare le quattro viti presenti sul retro in prossimità della ventola ed aprire lo chassis.

asustor as3104t_10

Una volta aperto possiamo verificare che la struttura interna è completamente in metallo e riusciamo a scorgere il dissipatore che raffredda il processore Intel Celeron Dual Core.

asustor as3104t_11

Inoltre son chiaramente visibili i connettori SATA e il plug a tre pin della ventola.

asustor as3104t_12 asustor as3104t_13


Asustor AS3104T: configurazione di sistema

Per configurare L’Asustor AS3104T e poterlo utilizzare al meglio installiamo come di consueto il software “Asustor Control Center” che ci permette di rilevare il prodotto all’interno della nostra rete ed avviare la configurazione dello stesso.

as3104T screen_01

Una volta avviata l’inizializzazione veniamo rimandati alla pagina di configurazione che si aprirà nel nostro browser predefinito.

as3104T screen_02

Effettuiamo la configurazione manuale, quindi la “Custom Setup” ed iniziamo il setting delle impostazioni inserendo in primis il nome del sistema e la password per l’amministratore.

as3104T screen_03

Proseguiamo inserendo ora e data ed impostando i dati relativi all’indirizzo IP del sistema, scegliamo se lasciare che il NAS prenda in automatico tali parametri (DHCP) oppure inserire manualmente l’indirizzo IP.

as3104T screen_04 as3104T screen_05

Passiamo ora allo storage; scegliamo quale tipo di volume creare in funzione al numero di dischi inseriti e alle nostre esigenze.

Scegliamo tra “Single”, “JBOD”, o un volume “RAID” tra “0/1/5/6/10”.

as3104T screen_06

Una volta completata questa operazione il sistema applicherà le modifiche e saremo pronti all’utilizzo, non prima, però, di aver scelto se registrare o meno il prodotto ed aver creato un Asustor ID.

as3104T screen_07 as3104T screen_08

Inseriamo dunque nome ed utente di amministratore scelto in fase di configurazione ed il gioco è fatto!

as3104T screen_11

as3104T screen_10

Questo sistema operativo non si distacca molto dalle ultime versioni e pertanto vi rimandiamo alla pagina relativa alla versione 2.4 provata testando il modello AS5004T (http://www.xtremehardware.com/networking/nas/asustor-as5004t-non-solo-storage-2015040210605/?start=7)

In passato abbiamo già trattato questo sistema operativo e pertanto vi rimandiamo al video-tutorial presente sulla nostra pagina di Youtube:


Facciamo presente che il Sistema Operativo analizzato nel video era in versione 2.0, Asustor ha rilasciato da poco la versione 2.5 presente all'interno di questo sistema.


Asustor AS3104T: configurazione e metodologia di test

I test sono stati effettuati mediante alcuni dei software più utilizzati, completi e affidabili:

Intel NAS Performance Toolkit

Robocopy

Spostamento file SMB tramite Xcopy

CrystalDiskMark 4.0.3 x64

Ab test eb server

I test Robocopy e Xcopy sono stati effettuati tramite un software da noi sviluppato che esegue tre passate per ogni “test” ed effettua una media matematica delle velocità di trasferimento rilevate.

xhnassuite xhnassuite2

I dischi utilizzati per il test sono 4 Western Digital RED in configurazione RAID 0/1/5/6/10.

Inoltre abbiamo testato la velocità di trasferimento file delle porte USB 3.0 del quale il sistema è dotato e abbiamo comparato i valori con quelli registrati da una piattaforma fissa e altri NAS dotati di tale porta. Tale test è stato effettuato collegando un Hard Disk esterno Buffalo MiniStation USB 3.0.

Ecco un breve riassunto della configurazione utilizzata per effettuare i test sul PC:

configtest

Il sistema è stato collegato ad uno switch NETGEAR ProSafe GS108T in grado di supportare il protocollo Link Aggregation, protocollo non supportato dall’Asustor AS3104T e quindi non testato.


Asustor AS3104T: Intel NAS Performance Toolkit v 1.7.1

Questa suite è stata sviluppata da Intel appositamente per testare le performances dei Network Attached Storage. Tale applicazione effettua test in svariati ambiti riproducendo situazioni tipiche nell’utilizzo dei NAS, come ad esempio la riproduzione di contenuti multimediali, lo spostamento di file e cartelle o la visualizzazione di Photo Album.

A nostro avviso è ancora acerba in quanto vi possono essere variazioni di performance legate al sistema dal quale viene lanciato il test (ad esempio viene visualizzata la possibilità di riportare dati leggermente differenti dalla realtà se abbiamo più di 2GB installati nel sistema), nonostante ciò rimane comunque uno dei pochi software a svolgere questo compito.

 naspt r0

naspt r1 naspt r5

naspt r6 naspt r10

 

 

MULTIMEDIA

 naspt 1

OFFICE

 naspt 2

COPIA FILE E PHOTOALBUM

naspt 3

Iniziamo come al solito ad analizzare le prestazioni del prodotto in oggetto partendo dalla suite Intel.

Notiamo immediatamente come le performance in ambito multimediale e lavorativo siano di prim'ordine; ciò ci consente uno streaming di contenuti video ad alta definizione senza rallentamenti. Discorsi differente, invece, in fase di trasferimento di dati e "photo album". Il prodotto va ad occupare la seconda metà del nostro grafico ordinato secondo la voce "File copy to NAS", ovvero lo spostamento di dati da PC a NAS.

In questo caso notiamo per l'appunto delle performance che si attestano intorno ai 60MB/s, trend registrato utilizzando tutti i volumi RAID a disposizione.

In fase di lettura invece ("File copy to NAS") balza all'occhio come le prestazioni siano completamente diversee molto più elevato, sfiorando in tutte le occasioni i 115MB/s.

 

Proseguiamo dunque i test per verificare quanto appena mostrato, soprattutto in fase di scrittura, che ci è parsa leggermente lenta.


Asustor AS3104T: CrystalDisk Mark e “ab” Server Test

CRYSTALDISK MARK

cdm r0 cdm r1

cdm r5 cdm r6 cdm r10

I risultati mostrati da CrystalDisk Mark sono ottimi; l’AS3104T supera in tutte le configurazioni i 118MB/s dimostrando di avere le carte in regola per sfruttare a pieno la rete GigaBit e per smentire i dati di scrittura mostrati nel test Intel NAS Performance Toolkit.

 

AB SERVER TEST

servertest

serverweb

Questo test, che prevede la gestione di 1000 richieste di accesso ad una pagina web hostata sul nostro NAS, viene chiuso con risultati ottimi.

L’AS3104T risulta essere più lento rispetto al fratello AS5004T ma riesce a gestire le richieste in appena 2,2 secondi, posizionandosi al quarto posto della “classifica”.


Asustor AS3104T: Robocopy (RAID 0 / 1)

Robocopy è un’applicazione installata nel nostri sistemi operativi dal tempo di Windows Vista; essa ha il compito di spostare i file in maniera rapida. Per utilizzare tale funzione utilizziamo il prompt dei comandi; una volta completato il trasferimento il software riporterà la velocità di trasferimento dati.

RAID 0

robocopy r0 r

robocopy r0 w

Il nostro Asustor si comporta molto bene, posizionandosi nella prima metà della classifica, con risultati non molto distanti (anzi praticamente identici) ai modelli che lo precedono immediatamente.

Ricordiamo che tra la vetta e questa posizione lo scarto è di appena 15MB/s circa. I numeri si equivalgono sia in fase di scrittura che di lettura; i 100MB/s sono superati.

RAID 1

robocopy r1 r

robocopy r1 w

Notiamo performance leggermente inferiori utilizzando il volume RAID 1.

Il valore più alto che raggiungiamo è comunque un ottimo 96MB/s che non si discosta molto da quanto visto utilizzando il RAID 0.

 


Asustor AS3104T: Robocopy (RAID 5 / 6 / 10)

RAID 5

robocopy r5 r

robocopy r5 w

Le prestazioni con questo volume sono identiche, o quasi, a quanto visto nel test precedente. Il valore più alto registrato è di 96MB/s.

RAID 6

robocopy r6 r

robocopy r6 w

Il RAID 6 ci riporta, invece, prestazioni discontinue tra le due fasi, quella di lettura e quella di scrittura.

Nel primo caso le performance risultano essere più basse rispetto a quanto visto in precedenza, registrando un valore di 80.69MB/s. Il trend torna normale in fase di scrittura dove la velocità di trasferimento torna nell’ordine dei 100MB/s.

RAID 10

robocopy r10 r

robocopy r10 w

Situazione invertita, invece, utilizzando il RAID 10, dove la scrittura risulta essere più lenta della lettura. Anche in questo caso la cifra di riferimento si assesta sui 100MB/s.


Asustor AS3104T: XCopy / SMB (RAID 0 / 1)

RAID 0

xcopy r0 r

xcopy r0 w

Cambiando protocollo notiamo immediatamente che i risultati son molto simili a quanto visto in precedenza. Superiamo i 100MB/s in fase di scrittura e li sfioriamo in fase di lettura.

RAID 1

xcopy r1 r

xcopy r1 w

Anche in questo caso le performance sono confermate.

 


Asustor AS3104T: XCopy / SMB (RAID 5 / 6 / 10)

RAID 5

xcopy r5 r

robocopy r5 w

Il volume RAID 5 mostra una velocità di picco di 104,6MB/s in fase di scrittura, mentre la lettura si assesta sui 93,02MB/s, confermando l’andamento generale.

RAID 6

xcopy r6 r

robocopy r6 w

Come visto effettuando i test in Robocopy anche in questo caso utilizzando il RAID 6 notiamo un calo di performance in fase di lettura, dove la velocità di trasferimento scende ad 87MB/s. 

Sempre sui 100MB/s è invece la scrittura, che risulta nella norma.

RAID 10

xcopy r10 r

xcopy r10 w

Anche in questo caso le performance si assestano tra i 90 e i 100MB/s regalando ottimi risultati.

 


Asustor AS3104T: USB 3.0

usb3

Anche in fase di trasferimento dall’hard disk esterno USB 3.0 verso il NAS e vice-versa le performance son di tutto rispetto. Raggiungiamo quasi i 70MB/s in fase di lettura e i quasi 50MB/s in scrittura; un ottimo risultato.

 


Asustor AS3104T: Consumi e rumorosità

consumi

L’Asustor AS3104T strizza l’occhio al nostro portafogli; notiamo come i consumi siano piuttosto ridotti per essere un NAS a quattro bay.

Il picco massimo rilevato è di appena 25W per una spesa totale annua di circa 43,80€ (supponendo un costo al KW/h di circa 0,20€).

Per quanto riguarda la rumorosità possiamo dormire sonni tranquilli. L’AS3104T è infatti estremamente silenzioso e risulta difficile percepirne la presenza; perfetto anche in salotto collegato alla televisione tramite l’apposito cavo HDMI.


Asustor AS3104T: Conclusioni

oro

 

 

Prestazioni 4,5 stelle

Le perfomance sono come da abitudine ottime; la media si assesta sui 100MB/s ed in alcuni test sintetici arriviamo anche a 118MB/s.

L’utile presenza della porta HDMI e le buone prestazione delle porte USB 3.0 completano il quadro positivo.

Rumorosità 5 stelle

Perfetto in tutti gli ambienti l’Asustor AS3104T risulta essere assolutamente silenzioso.

Qualità dei materiali 4,5 stelle

Plastiche di qualità, ottima rifinitura del frontale e l’interno in alluminio fanno di questo prodotto un NAS dalla buona qualità costruttiva; manca l’estrazione diretta dei dischi sul frontale; scelta di design.

Software e supporto 5 stelle - copia

L’Asustor AS3104T è animato dall’ottimo ADM 2.5, ormai diventato una garanzia di qualità, potenza e versatilità; anche da mobile.

Prezzo 4 stelle

E' possibile acquistare il prodotto presso i rivenditori italiani di Asustor abilitati (DNL Trading e Blitzmicro) ad un prezzo che oscilla tra i 385/390€ oppure presso Amazon al prezzo di 370€, clickando qui.

Il prezzo è in linea con altre soluzioni 4 bay ma non abbiamo dato ulteriori stelline in quanto mancano i bay frontali ed il supporto Link Aggregation.

Complessivo 4,5 stelle  

 

Ancora una volta Asustor tira fuori dal cilindro un prodotto ben riuscito, dalle buone performance e dal design accattivante. Il prezzo non è propriamente contenuto, soprattutto se pensiamo che questo prodotto è ideato per le utenze domestiche e piccole aziende, motivo per il quale manca ad esempio la seconda porta LAN RJ-45 ed il supporto al protocollo Link Aggregation.

Trasferiamo singoli file ad una velocità media di circa 100MB/s il che ci permette senza problemi di effettuare uno stream dei nostri film preferiti direttamente da browser senza rallentamenti, anche grazie alla tecnologia Hyper-Transcoding supportata dalla CPU Intel.

Nel caso decidessimo, invece, di goderceli sulla televisione possiamo semplicemente collegare il cavo HDMI e godere dei contenuti in alta definizione.

A chi è rivolto dunque questo prodotto? Agli utenti enthusiast che vogliono un NAS senza grossi compromessi, dalle buone prestazioni e dal software ricco ed ampiamente supportato.

 

Pro

  • Performance generali
  • Transcoding via hardware
  • Velocità USB 3.0
  • Porta HDMI
  • Design e trama frontale
  • Interno in alluminio
  • Software completo
  • Applicazioni mobile ben sviluppate
  • Consumi contenuti
  • Silenzioso

 

Contro

  • Prezzo non elevato ma mancano bay frontali e LAG
  • Mancanza bay frontali
  • Mancanza del Link Aggregation

 

Ringraziamo Asustor per il sample fornitoci

Angelo Ciardiello